F
Booking Online
Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4

Tra storia e tradizione, le escursioni del basso Molise

L’autenticità dei paesi, la semplicità della gente, alla scoperta di una regione tutta da vivere

Anche questo è il Molise che aspetta solo di essere scoperto da voi.

Larino è una città ricca di storia. Un’escursione in questa città emblematica del Molise vi avvicinerà alla cultura locale che vi saprà sorprendere con le sue tradizioni. In occasione della festa patronale dedicata a San Pardo, il 25 e il 26  e 27 maggio, vengono fatti sfilare lungo le strade della città antica, diversi carri trainati da buoi e decorati con centinaia di fiori recisi. Le statue dei santi Pardo e Primiano vengono portate in processione tra la folla di fedeli che canta inni sacri. I bambini hanno un ruolo importante nella festa perché portano i caratteristici ‘Palii’, lunghe aste di legno sulla cui sommità sono posti drappi multicolori e finemente lavorati.
Da  non perdere a Larino sono, oltre al centro storico, la Concattedrale del 1319, un meraviglioso esempio di gotico-romanico perfettamente conservato e il Palazzo Ducale costruito fra il 1100 e il 1200 da una famiglia di nobili normanni che lo utilizzò dapprima come abitazione privata e in seguito come prigione. Larino era un antico “municipium romano” un salto nel passato più aureo ci porta alla scoperta dell’anfiteatro romano e delle ville con meravigliosi pavimenti in mosaico. L’anfiteatro di forma ellittica, capace di contenere fino a 18000 spettatori,  venne realizzato alla fine del I secolo grazie ad una vera e propria opera ingegneristica che permise uno scavo nella roccia di sei metri di profondità.

Guglionesi sorge sulle colline a soli 15 chilometri da Termoli, in un paesaggio delineato dai colori dei campi coltivati e dal blu del mare Adriatico all’orizzonte. Il paese è caratterizzato dall’antico Borgo Medievale racchiuso da tre strade in cui sono conservati alcuni importanti monumenti. Primo fra tutti la chiesa di Santa Maria Maggiore la cui facciata a tre portali presenta decorazioni tardo barocche, l’interno della chiesa è molto scenografico ed impreziosito da stucchi e capitelli decorati. Da un’apertura sulla navata destra si accede all’elegante cripta e all’adiacente cappella, entrambe affrescate con motivi della genesi, qui sono custodite le reliquie di Sant’Adamo. Altro monumento degno di nota è la chiesa di San Nicola, esempio significativo dell’arte romanica in Molise. Da non perdere il belvedere nella parte più alta di Guglionesi uno dei punti più panoramici della regione, da qui si possono ammirare i variopinti campi coltivati, il corso del fiume Biferno ed il lago di Guardialfiera.

Non lontano dal Lago di Guardialfiera, tra colline irregolari, campi di grano e secolari oliveti si trova il comune di Casacalenda, nel cui territorio si può visitare l’oasi Lipu. Si tratta di un bosco di circa 140 ettari attraversato da tre piccoli ruscelli e da una zona incolta. In questa varietà di ambienti hanno trovato il loro habitat naturale diverse specie di uccelli come la poiana, il lanario, lo sparviero, il biancone, il nibbio reale, il falco pecchiaiolo, la volpe, la donnola e la faina che è possibile osservare grazie alle guide dell’oasi che organizzano escursioni per gruppi o per singoli. L’oasi è anche rinomata per il ‘santuario delle farfalle’, in quest’area vivono infatti ben 110 specie di lepidotteri diurni e circa 300 falene.

Se invece avete voglia di fare un picnic ed un trekking tra il profumo dei pini e la tranquillità di un lago l’escursione sul Lago di Guardialfiera è ciò che fa per voi. Un’area naturalistica di notevole fascino è quella che si è creata intorno al lago, un bacino artificiale originato dalle acque del fiume Biferno e creato negli anni Sessanta. Nelle pinete che ricoprono i pendii di Guardialfiera, Cascalenda e Larino, vivono in assoluta libertà cinghiali, donnole, ricci, germani reali e i rarissimi aironi cenerini. Il lago è invece ricco di diverse specie ittiche, tra cui carpe trote, cavedani e lucci che sono richiamo di pescatori da ogni parte della regione.

Condividi:
Contattaci:
Tel. +39.0875 705946 Fax +39.0875 702696
info@hotelmeridiano.com